Elena Pizzato nasce a Bassano del Grappa nel 1979. Diplomata all’Accademia di Belle Arti di Venezia con lode, sviluppa la sua ricerca sul corpo e le modificazioni artificiali, sperimentando molteplici materiali e media. Frequenta assiduamente Amsterdam, dove attraverso mostre e residenze, approfondisce i concetti di feticcio ed estetica inorganica ispirandosi al trattato di Mario Perniola “Il Sex appeal dell’inorganico“. Spaziando dall’estroflessione alla scultura fino all’installazione e al video, l’artista scoperchia un sottomondo popolato di bambole spogliate delle loro rassicuranti crinoline e rivestite di latex, specchi che alludono a segreti inconfessabili più che alla matrigna di Biancaneve, tirapugni trasformati in dondoli, corsetti imprigionati in quadri di pvc e borchie, presine all’uncinetto realizzate dalla nonna 93enne con scritte trasgressive. Favola nera e realtà contemporanea si intrecciano con ironia, rivelando la sua impronta femminile ed esoterica.

Ho approfondito il fenomeno del feticismo e il potere “magico” del feticcio, di come un semplice oggetto possa avere una tale forza attrattiva su di noi, come se vivesse di vita propria. Una sezione di corpo, un piccolo dettaglio di una “cosa” inanimata, un indumento o un certo materiale o tessuto. Il suo potere seduttivo è magnetico, è dotato di quel sex appeal dell’inorganico che suscita in noi forti sensazioni, e ricordi che toccano l’intimità. Nelle mie opere, dalla gomma, alla pelliccia, alla pelle, l’attenzione è nel materiale e nel suo dialogo con gli altri dettagli della composizione. È una fase fondamentale per poter evocare questo potere seduttivo e a tratti perturbante.
Nel progetto “Serialmirrors” è lo specchio il feticcio prescelto, che sia di pelliccia, damascato o borchiato, diviene una sorta di warmhole che ti proietta in vite altre, rubate alle favole e alla realtà. Vado alla ricerca di specchi e specchiere antichi, perché già essi stessi rappresentano degli oggetti-feticcio che racchiudono molteplici storie di vita, riflessi di volti e momenti che noi potremo rivivere solo di riflesso. Alle pagine di questi misteriosi “libri” io non faccio che cucire storie di assassine, racconti familiari, favole nere. Luoghi del pensiero, dove le donne sono sempre protagoniste di loro stesse.

/ MOSTRE PERSONALI /

2021 Serialmirrors, a cura di Uros Gorgone, EDG – exibartdigitalgallery

2020 Serialmirrors, a cura di Cesare Biasini Selvaggi, Casa 94, Roma

2019 Ketra Dolls, a cura di Sinkovec Zlata, Sinko Gallery, Belgrado, Serbia

2018 La Favola di Ketra, a cura di M. Vanzan, Palazzina storica, Peschiera del Garda (VR)

2017 Corset Philosophy, a cura di M. Vanzan, Area K – Con/temporary gallery (TV) / Art against violence, a cura di ArtwayChannel e Startup Grind Veneto, w/TVBallet KlediDance Treviso, Broke Clothing (TV) / Ketra, a cura di ArtwayChannel e Boris Brollo, GAA Foundation – Palazzo Mora (VE)

2016 Inhalatex, a cura di Ania Zychowska, Museo Arte Contemporanea Kato, Katowice, PL

2015 Il Sex Appeal dell’Inorganico, a cura di B.Brollo, Flue Gallery, Portogruaro (VE) / Incursioni domestiche, a cura di B. Codogno, 03 Gallery Amsterdam Cafè, Padova

2010 Inhalatex, a cura di Ortobotanix gallery, Cittadella (PD)

2009 Ketra, a cura di Artway Gallery (TV)

2007 Skinky, a cura di C. Zanotto e S. Arata, Red Stamp Art Gallery, Amsterdam (NL)

2004 Versus, Galerie G&C, a cura di Dido Fontana, Carouge (Ginevra)

/ MOSTRE COLLETTIVE /

2021 Dante fra luci e ombre, a cura di B. Brollo, Fondazione de Claricini Dornpacher (UD) / Inferno: oltre l’abisso, a cura di Matteo Vanzan, Palazzina Storica, Peschiera del Garda (VR) / E’ una vita che ti Ri-cerco, a cura di Paratissima e Istituto Candiolo, ARTiglieria Con/temporary Art Center, Torino

2020 Parcours d’Art, a cura di B. Brollo, centro storico, Portogruaro (VE) / Needs, a cura di F. Canfora, Magazzini Romagnoli, Paratissima (BO) / L’opera al femminile”, a cura di B. Brollo, Museo della Città (VE) /

2019 Omaggio ad Alda Merini, a cura di B.Brollo, Galleria Comunale di Arte Contemporanea Ai Molini (VE) / Paratissima Milano Art&Design Fair, Fabbrica del Vapore (MI) / Pittura a Nordest, a cura di ItaliArts, Villa Farsetti (TV) / Artddiction, mostra dei finalisti, Ex Accademia Artiglieria (TO) / Expeausition, a cura di F. Canfora, Magazzini Romagnoli, Paratissima (BO) / DonnAArte, a cura di G. Martini, Villa Fabris (VI) / Welcome to the Machine, a cura di F. Canfora, Politecnico Torino, / Giorno, Buio (e Notte), a cura di D. Granziera, Spazio Zephiro (TV) / Paratissima Multiversity, a cura di F. Canfora, Ex Accademia Artiglieria (TO)

2018 Bloody Blast Show!, a cura di Simone Manuel Sacchi, Neon Gallery, Paratissima (TO) / L’altro ritratto, a cura di A.Tema, I.Lafauci, Caserma La Marmora (TO) / AmoreFolle, a cura di M.Vanzan, E.Feltracco, M.Sabbioni, Corte Benedettina(PD) / Through the black mirror, a cura di F. Canfora, Paratissima, Base, Milano / Erotico-Eretico, a cura di B.Brollo, Rezarte Contemporanea, Reggio Emilia (RE) / Animali Notturni, Paratissima, IAAD, Bologna / Maschera Maschere, a cura di B.Brollo, Galleria Comunale di Arte Contemporanea Ai Molini (VE)

2017 Natura Naturae, a cura di M.Vanzan, E.Feltracco, M.Sabbioni, Corte Benedettina, Correzzola (PD) e Palazzina storica, Peschiera del Garda (VR) / In Nome dell’Uomo, a cura di B. Codogno e Commissione Pari Opportunità, Villa Guidi (TV) / Love and Violence, a cura di B. Codogno e Silvia Prelz, Galleria Civica Cavour, Padova / Resilience, a cura di F. Baboni e S. Taddei, Univela Campione del Garda(VR)

2016 15.a Biennale Internazionale Architettura, Senza Terra / Without Land, evento collaterale, San Servolo, Venezia / Contini Art Factory, a cura di F. Contini, Venezia / Dialogue extra Moenia, a cura di B. Brollo, Palazzo della Loggia, Spilimbergo (PN)

2015 Bocconi Amari, a pink art food show, MAM Museo Arte Moderna Alto Mantovano (MN) / Premio Combat, Fortezza Vecchia, Livorno / Biennale di scultura “In terra, acqua, aria”, Piazzola sul Brenta (PD)

2014 RezartePremioTricolore, Galleria Rezarte, Reggio Emilia (RE) / Galleria Rosemarie Bassi, Remagen, Germania / Galleria Invisible, Marsiglia, Francia / Breaking Seals, Campione Univela (BS) / Premio Mantegna Cercasi, Casa del Mantegna, Mantova (MN)

2013 Veneto Today, Galleria civica, San Donà di Piave (VE) / Galleria Rezarte, Reggio Emilia (RE) / In Rete, Galleria Trasparente, Milano / Pulsart Art, Palazzo Fogazzaro, Schio (VI)

2011 Percezione, Castellano Arte Contemporanea, Castelfranco V.to (TV) / Ketra Dolls, Project-room, Mondo Bizzarro Gallery, Roma / Arti inferiori, Artway Gallery, Micam, Milano / America Lato A – Lato B, Palazzo Fogazzaro, Schio (VI)

2010 Ricognizione sulla nuova arte in Veneto, Spazio Bazzini (MI) / Premio Artslive, Ivonne Arte Contemp. (VI) e XX.912 Fabrika (PD)

2008 Lab, Galleria The X Collection / Piccola Galleria, Asolo (TV)

2007 Kunst10daagse, Stichting Artes, Amsterdam (NL) / Carmilla, Red Stamp Art Gallery, Amsterdam (NL) / Blackmail, Red Stamp Art Gallery, Amsterdam (NL)

2006 Il Femminile, Galleria Art&Media, Castelfranco V.to (TV) / 06 Arte Bassano, Piccola Galleria d’arte contemporanea, Bassano del Grappa (VI)

2005 Luoghi, corpi: artisti selezionati dall’Accademia di Belle Arti di Ve, Chiesetta dell’Angelo Bassano (VI)

2003 Arte e giovani artisti, Nuovo Palazzo della Provincia (PN), a cura di E. Comencini, R. Caldura, P. Berlasso

2001 Fuori Campo, Cassa di Risparmio di Venezia (VE), a cura di L.Bendini e M. Martelli, Accademia Belle Arti (VE)

/ FIERE /

2019 Paratissima, Torino

2018 Paratissima, Torino

2007 KunStart 07, Bolzano

/ PREMI /

2021 Selezione “Premio Arte Mondadori”, by Arte Cairo Editore

2020 Primi 10 finalisti di “Exibart Prize”, by Exibart, Roma

2020 Paratissima “Art Production”, Torino

2019 Finalista “Artddiction – Dipendi dall’Arte e da nient’altro”, Paratissima, Torino

2018 Winner N.I.C.E. Prize, Paratissima fair, Milano

2018 Menzione speciale Vernice Art Prize, sez. Installazione, BUNKER C4, Caldogno (VI)

2016 Menzione speciale Premio Internazionale Combat, sez. Scultura/Installazione, Livorno

2015 Finalista WeFetish – International Fetish Photography Awards for Fetish Pride Italy, Roma

2015 Finalista Premio Internazionale Combat, sez. Scultura/Installazione, Livorno

2014 Seconda al premio RezarteTricolore, sez. Scultura, Galleria RezArte Contemporanea, (RE)

2014 Finalista premio Mantegna Cercasi (MN), sez. fotografia, Mantova

/ COLLEZIONI /

Simone Esse Art Collection, private, Pavia
Museo Space Mazzini (VE)